Il trend del virus continua ad essere in discesa, anche se forse dopo gli ottimi dati di martedì si era creata la speranza che il calo sarebbe stato più netto. Ieri la curva dei nuovi malati in Emilia-Romagna è tornata a salire son 409 nuovi casi registrati. Di questi, 53 sono stati riscontrati nel modenese. Per nessuno di loro è stato necessario un ricovero in terapia intensiva, 48 si trovano infatti in isolamento domiciliare e i restanti 5 sono in altri reparti ospedalieri. I decessi in Regione sono stati 54, meno rispetto a due giorni fa. In provincia se ne contano cinque, tutti uomini. Due erano di Modena e tre di San Felice sul Panaro. I guariti di ieri sul nostro territorio sono 46 e quasi pareggiano i nuovi positivi. La provincia maglia nera per numero di contagi è stata Reggio Emilia dove ce ne sono stati 137, e cresce anche Bologna con 99 nuovi malati. Tutti gli altri territori – a parte Modena che ha avuto 53 positivi in più – hanno registrato una crescita sotto le 30 unità. Continuano a liberarsi posti negli ospedali, cinque quelli nelle terapie intensive. Nessuna provincia conta più di dieci vittime a parte Piacenza e Parma rispettivamente con 11 e 16 decessi. Complessivamente a Modena il numero di contagiati ha raggiunto le 2.811 unità. Solo Piacenza che sfiora i 3.000 e Reggio Emilia a oltre i 3mila e 300 hanno un numero più alto. La provincia meno colpita invece è Ferraro con solo 538 positivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui