All’interno le interviste a

Adalberto Biasiotti (presidente Avis Comunale Modena)

Te. Col. Bruno Billi (Accademia Militare di Modena)

Maurizio Pirazzoli (presidente Avis regionale Emilia Romagna)

Settant’anni e non sentirli. L’Avis comunale di Modena festeggia nel 2020 un importante traguardo dalla sua fondazione. Nata ufficialmente il 29 settembre 1950, l’associazione contava agli esordi 25 volontari. L’ultimo dato del 2019 invece fa segnare 7208 donatori: una crescita continua dunque, e per celebrare al meglio 70 anni di intensa attività sul territorio l’Avis ha organizzato alcune importante iniziative. A fianco dell’Avis continua ad esserci anche l’Accademia Militare, che ogni anno contribuisce in maniera fondamentale. Gli ultimi dati riguardanti Modena e provincia sono ottimisti in termini di donazioni. Il nostro territorio è tra i primi per donatori a livello regionale e offre aiuto e sostegno anche ad altre regioni d’Italia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui