Sfida non decisiva, ma quasi sabato per i canarini che saranno di scena sul campo della Salernitana. Ripartire dalle ultime prove e da quella di venerdì sera con il Crotone è l’imperativo dell’estremo difensore gialloblù

270 minuti da giocare, nove punti in palio e una lotta salvezza che settimana dopo settimana vede restringere il campo delle formazioni coinvolte. Tra queste c’è il Modena e c’è anche la Salernitana, che sabato si affronteranno all’Arechi in uno scontro diretto fondamentale per la classifica di entrambe. I canarini hanno dovuto assistere alla festa promozione del Crotone al Braglia nell’ultimo turno, ma la prova dei ragazzi di mister Bergodi fa ben sperare ed è stata sicuramente positiva come racconta anche l’estremo difensore Nicolò Manfredini. Da qui, da quanto fatto vedere nelle ultime settimane, deve ripartire il Modena per cercare di strappare un risultato positivo contro una compagine, quella campana, che potrà contare su un fattore casa importante, ma meno decisivo di altre stagioni come racconta la classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui