Il capo della polizia di Stato ha ricevuto il riconoscimento dal sindaco Alberto Silvestri per l’impegno come capo della Protezione civile nei mesi del terremoto che nel 2012 ha sconvolto la Bassa

Si è detto onorato di essere un figlio di questa terra, una terra stravolta dalle scosse e che ha saputo rialzarsi. Franco Gabrielli ha ricevuto la cittadinanza onoraria di San Felice, un riconoscimento per l’impegno come capo della Protezione civile nei giorni del terremoto del 2012 che ha devastato la Bassa. L’attuale numero uno della polizia di Stato italiana, ricevendo il documento dalle mani del sindaco Alberto Silvestri, ha parlato delle difficoltà di affrontare le conseguenza del sisma, dal sostegno alla popolazione nei mesi successivi arrivando alla ricostruzione degli edifici lesionati dai movimenti della terra. Un compito variegato in un quadro normativo non sempre agevole ma che non ha frenato chi quel sisma lo ha vissuto.

Intervista a Franco Gabrielli, Capo della polizia di Stato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui