Si chiuderà il 15 luglio, con il trasferimento in una struttura idonea, la vicenda dei 30 migranti arrivati a Polinago nella notte di mercoledì

Ci sono anche i comuni dell’Appenino, ed in particolare negli ultimi giorni Polinago, al centro dell’attenzione per quanto riguarda il tema dei migranti. Nei giorni scorsi 30 richiedenti asilo sono arrivati e sono stati ospitati presso l’albergo Prato Verde, una sistemazione di fortuna e che Polinago non può assolutamente reggere sia perché ospita già un numero superiore di migranti rispetto alla quota di legge, sia perché l’albergo si trova vicino alle scuole, al centro degli impianti sportivi e per questo non può essere una soluzione di ricettività per migranti. Tomei, poi, analizza più in profondità le complicazioni di un tema che ha radici nazionali se non, addirittura, europee.

 

Nel servizio l’intervista a Gian Domenico Tomei, Sindaco di Polinago

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui