La mostra, visitabile a partire dall’8 dicembre, racconta attraverso 240 scatti i volti, i gesti, i luoghi della Grande Guerra e il ruolo essenziale che la fotografia ha avuto

La Prima Guerra Mondiale raccontata dai suggestivi scatti di Carlo Balelli. Sarà questo, ma non solo, ‘Obiettivo sul fronte’, la mostra fotografica che dall’8 dicembre al 31 gennaio sarà ospitata all’interno dell’Accademia di Modena. Una ricorrenza ormai annuale e che quest’anno ha come tema proprio un momento di forte impatto a livello storico come la Grande Guerra.

Il conflitto del ‘15-18 è stato per la fotografia un momento a sua volta storico e gli scatti di Carlo Balelli rappresentano un patrimonio piuttosto importante come racconta la figlia Emanuela.

Nel video le interviste a:

– Salvatore Camporeale, Generale di Divisione Accademia Militare

– Emanuela Balelli, Figlia di Carlo Balelli e curatrice della Mostra 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui