Il fuori programma alla Palazzina Pucci: il presidente dell’Inps stuzzicato per i recenti dissidi col Governo sul caso delle buste arancioni

Doveva essere la serata di Tito Boeri, il presidente dell’Inps. E invece, all’improvviso, è sbucato dal nulla Valerio Staffelli. L’inviato di ‘Striscia La Notizia’ ha scelto la Palazzina Pucci di Modena come teatro per consegnare a Boeri il Tapiro d’Oro dopo i recenti dissidi col Governo. Il presidente dell’Inps era ospite di una serata dedicata ai temi dell’equità e del welfare degli enti locali, ma la conferenza è passata in secondo piano a causa del fuori-programma. Staffelli ha stuzzicato Boeri sulla querelle delle cosiddette buste arancioni, sorta di estratto conto di quanto ciascun cittadino percepirà di pensione che il presidente vorrebbe inviare per posta a tutti gli italiani. Il provvedimento è stato cancellato per due volte dalla Legge di Stabilità e nei giorni scorsi lo stesso Boeri aveva parlato di “vendetta” del Governo per la proposta dell’Inps di eliminare i vitalizi parlamentari.

“Nel 2016 comunque le buste arriveranno”, ha assicurato Boeri, prima di iniziare il convegno, affiancato dal sindaco di Modena Muzzarelli e dalla presidentessa del Consiglio comunale Maletti. Quanto a Staffelli, dopo aver consegnato il Tapiro d’Oro, l’inviato di Striscia la Notizia ha salutato il folto pubblico presente nella sala dell’evento e se n’è andato insieme alla sua troupe. Lasciando il presidente dell’Inps al tavolo dei relatori, ancora sorpreso per l’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui