L’assessora Urbelli: “Questione di qualche giorno: stiamo valutando due possibili soluzioni, mancano alcuni dettagli logistici”. Anche il Vescovo conferma: “Ci siamo”

“Per la vicenda dei profughi pakistani siamo vicinissimi a una soluzione: questione di qualche giorno, il tempo di superare alcuni passaggi logistici”. Lo assicura il Comune di Modena, che in queste ore sta trattando con la Diocesi e con alcune associazioni per trovare una sistemazione ai migranti che da mesi dormono sulle gradinate del Novi Sad perché tagliati fuori dagli ordinari programmi di accoglienza. Con l’arrivo della stagione fredda l’emergenza si fa sempre più pressante. E dopo settimane di immobilismo, pare finalmente giunto il tempo dell’azione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui