Il critico d’arte visita il museo per la prima volta dopo il maxi-restauro: “Mi aspettavo una rivoluzione e invece non hanno fatto niente”

Vittorio Sgarbi boccia la nuova Galleria Estense. Il critico d’arte è stato ospite ieri sera del complesso museale appena restaurato, dove ha tenuto una conferenza sui Tesori di Modena. Ma è rimasto deluso dai lavori di restyling: i capolavori restano, il giudizio complessivo resta positivo, ma Sgarbi si aspettava un rinnovamento più marcato nell’allestimento. Sgarbi promuove invece la fusione tra la Galleria Estense e la Pinacoteca di Ferrara voluta dal ministro dei Beni Culuturali Franceschini. Ministro che nei mesi scorsi, per la Estense di Modena, ha anche nominato la nuova direttrice, Martina Bagnoli, proveniente dal Walter Museum Arts di Baltimora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui