I tecnici sono ottimisti e, se il tempo tiene, si riaprirà entro la settimana

Approfittando del bel tempo, procedono spediti a Prignano i lavori sulla provinciale 21 teatro una decina di giorni fa di un cedimento impressionante nel tratto all’altezza del depuratore: la sede stradale di notte è sprofondata di sei metri su entrambe le corsie, bloccando il transito su un’arteria trafficatissima perché conduce al Secchia e alla zona industriale. Dopo aver tolto le infiltrazioni d’acqua con dei drenaggi, i tecnici della Provincia stanno consolidando il versante legando la terra con apposite reti che eviteranno nuovi cedimenti in futuro. Poi verrà ripristinata la carreggiata: in un primo momento, si era pensato di mantenere l’avvallamento che si era creato costruendo rampe di salita e di discesa, ma adesso, vista la tenuta dopo i drenaggi, si è deciso di riportare tutto al livello precedente: la gigantesca voragine che si è creata verrà dunque riempita nei prossimi giorni e dopo aver compattato tutto, l’arteria potrà essere riaperta. Un intervento complesso, insomma, ma ormai avviato alle sue fasi finali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui