Nonostante il tempo incerto, e addirittura la neve, non è mancato l’afflusso turistico

Il tempo non è stato di certo idilliaco, visto che sabato è perfino nevicato, ma la Pasqua appena trascorsa lascia un bilancio comunque positivo tra commercianti e albergatori all’ombra del Cimone. Grazie all’apertura completa delle piste e alle varie iniziative di paese, l’afflusso in questi giorni è stato comunque buono tra Sestola e Fanano, da sempre termometro turistico dell’alto Appennino. Certo, col sole sarebbe stata un’altra cosa, ma ci si avvia lo stesso a chiudere una stagione positiva, grazie soprattutto alle nevicate record a cavallo tra gennaio e febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui