Potrebbe essere la conseguenza del forte vento che ha iniziato a soffiare su Modena unita all’incuria di un cantiere abbandonato da oltre 10 anni. Le cause sono ancora al vaglio, ma il risultato è che un grosso albero, intorno alle 15.30 di questo pomeriggio è caduto sul tetto di un’abitazione. La casa che ha subito il danno è quella al civico 3 di via Monchio, ma la pianta caduta non è della stessa proprietà: l’albero aveva radici nel terreno della struttura costruita poco meno di 15 anni fa all’angolo tra viale Moreali e via Marzabotto e da allora lasciata a se stessa. I vigili del fuoco intervenuti sul posto si sono dovuti aprire un varco nella transenna del cantiere per verificare le cause del cedimento della grossa pianta. Fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita, ma tanta è stata la paura dei proprietari che si trovavano in casa quando l’albero è caduto. Difficile, al momento, quantificare l’effettivo danno arrecato dalla caduta della pianta al tetto e alle stanze della famiglia di via Monchio. Sul posto anche la polizia municipale che ha deviato il traffico su viale Moreali per il tempo necessario alle operazioni di rimozione dell’albero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui