Le paure emerse a Pesaro era fondate e Michele Vano dovrà stare fermo per almeno un mese. Il Carpi perde così il suo capocannoniere, che già aveva saltato le ultime due gare con Triestina e Vis Pesaro. Il bomber romano autore fin qui di 12 reti fra campionato e Coppa, oggi verrà operato all’ospedale di Suzzara per rimuovere un piccolo frammento osteocondrale libero nel ginocchio destro che gli procura dolore ormai da 15 giorni. Gli esami svolti lunedì hanno infatti consigliato l’intervento chiriurgico per eliminare una volta per tutte il dolore che Si era manifestato dopo la gara di Verona. Il Carpi perde così per un mese il suo attaccante, che salterà certamente le ultime due gare del 2019 contro Sambenedettese e Cesena e che, secondo i tempi stimati, dovrebbe essere pronto per metà gennaio. Difficile che Vano possa giocare la sfida di domenica 12, alla ripresa dopo la sosta, in casa con il Suditirol, mentre qualche speranza c’è per vederlo disponibile nella partitissima di domenica 19 gennaio sul campo del Vicenza capolista, altrimenti il mirino si sposterà sull’altro big match di sabato 25 col Padova. In ogni caso il Carpi era alla ricerca di un vice Vano, operazione che ora dovrà essere accelerata. I nomi caldi rimangono quelli di Zamparo del Rimini, di proprietà del Parma, dell’ex biancorosso Melchiorri che trova poco spazio in B a Perugia, e del bomber Marcheggiani del Rieti, club che continua a essere in difficoltà economiche.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui