Barattoli di latta, trampoli e tavole di legno trasformati in labirinti per palline o piste in cui garaggiare, corde e martelli fatti di stracci. E’ tutto materiale riciclato utilizzato per costruire giochi, come una volta, quello che ogni mercoledì pomeriggio attira una folla di bambini nel parco all’estremità nord di viale Gramsci. Nell’iniziativa organizzata settimanalmante dell’associazione Zero in condotta. Nessun gioco elettronico o smartphone. Qui ci sono solo giochi fatti come una volta, ai tempi di quando, i giochi, difficilmente si potevano comprare. E i bambini apprezzano. Il gioco e l’animazione degli spazi come migliore antidoto alla sicurezza e strumento per costruire insieme regole ed imparare a rispettarle

pro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui