Inizia il conto alla rovescia per i saldi invernali. La data da cerchiare sul calendario è il 4 gennaio, giorno in cui i consumatori potranno trovare numerosi articoli a prezzi scontati. Il periodo delle svendite durerà circa due mesi e sarà un’occasione non solo per i consumatori, ma anche per gli stessi commercianti in particolar modo per quelli del settore moda e abbigliamento che potranno cercare di risalire la china dopo un periodo non proprio facile: come sottolinea Fismo Confesercenti Modena rappresentano una boccata d’ossigeno dopo un dicembre in salita a causa della frenata degli acquisti subita dai capi di abbigliamento durante le festività natalizie appena trascorse. Quest’anno secondo l’Osservatorio economico di Confcommercio, la spesa media delle famiglie modenesi per i saldi invernali sarà di 175 euro a persona. Gli articoli più ricercati sono i capi tradizionali di stagione come capispalla, maglieria e calzature invernali e sportive. Sempre però con una propensione all’acquisto decisamente mirata e con la scelta consapevole di poter riutilizzare i capi di abbigliamento anche successivamente. In preda allo shopping però non bisogna mai dimenticare le solite accortezze per evitare di incappare nelle truffe: prima fra tutte quella di fare sempre attenzione che sia esposto sul cartellino anche il prezzo di partenza del prodotto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui