Nel video l’intervista ad Antonio Brambilla, direttore generale dell’Azienda USL di Modena

L’ospedale di Pavullo saluta circa 750 metri quadri di ambienti completamente ristrutturati per ospitare le attività chirurgiche. Gli spazi rinnovati, luminosi e tecnologicamente avanzati, sono stati inaugurati alla presenza delle autorità cittadine e regionali. I lavori di ristrutturazione, durati 17 mesi, hanno riguardato due sale operatorie che diventeranno operative a partire dal prossimo 7 gennaio, dopo gli ultimi, necessari collaudi. L’investimento complessivo per la realizzazione delle due sale e degli ambienti di supporto è di 1milione 800mila euro. L’Ausl ha previsto anche l’acquisto di nuove strumentazioni, in particolare un sistema per trasportare in sicurezza il paziente dentro il comparto operatorio, e PC medicali che faciliteranno l’utilizzo degli applicativi sanitari direttamente in sala operatoria, e il rinnovo di tutti gli arredi tecnici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui