Nel video l’intervista a:
– Luciano Musolino, presidente SAS, Società Amatori Schferhunde
– Leonardo Roma, Responsabile tecnico della manifestazione

Arrivano da 40 paesi diversi i 250 pastori tedeschi e – i rispettivi padroni – che da domani parteciperanno alla 31esima edizione dei campionati mondiali di addestramento, agilità e obbedienza; gare che tornano a Modena dopo 16 anni. L’evento, che richiamerà allo stadio Braglia migliaia di appassionati e curiosi, ha già preso il via con le visite veterinarie, le sezioni di allenamento e gli incontri di preparazione tra giudici, conduttori e organizzatori; ma il clou della manifestazione si avrà nel weekend con le fasi finali e le premiazioni degli esemplari migliori. Un’occasione per rendere protagonisti i pastori, ed in generale per mettere in evidenza il valore sociale del cane come animale da compagnia. Si prevede il sold out per la manifestazione: con ogni probabilità tutti e 7500 posti messi a disposizione allo stadio saranno occupati dai visitatori che potranno assistere alle diverse prove a cui saranno sottoposti i pastori e i loro padroni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui