A Novi un 37enne cinese ha proposto 500 euro ai militari dopo essere stato fermato senza patente, mai conseguita. E’ stato accusato di istigazione alla corruzione

Per evitare di finire nei guai dopo essere stato trovato senza patente, perché mai conseguita, ha pensato di offrire 500 euro ai carabinieri. Non è stata una mossa ben accetta dai militari, che per tutta risposta lo hanno arrestato.

L’episodio è avvenuto a Novi, dove una pattuglia della locale stazione dell’Arma ha fermato un 37enne durante un normale controllo sulle strade. L’asiatico era tuttavia senza patente e dunque è stato accompagnato in caserma per accertamenti. Qui avrebbe offerto 500 euro ai carabinieri per chiudere un occhio sulla vicenda. Ma davanti a questa offerta non solo i militari hanno detto no, ma lo hanno pure indagato e arrestato con l’accusa di istigazione alla corruzione. Comparso davanti al giudice del tribunale, il provvedimento è stato convalidato e nei suoi confronti è stato emesso un obbligo di firma alla pg.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui