È un centro storico pieno di vita, colori, maschere, coriandoli e stelle filanti che oggi ha accolto la Famiglia Pavironica. Giovedì grasso come ogni anno porta in centro centinaia e centinaia di modenesi che non vogliono perdersi non solo lo sproloquio, ma anche l’aria di festa e di allegria che da sempre contraddistingue il Carnevale. C’è, tra i modenesi e non solo, chi ama Sandrone, chi preferisce la saggezza della rezdora Pulonia o l’eterno ragazzo Sgorghiguelo. Una cosa però accomuna tutti, tra la persone affacciate alle finestre a godersi lo spettacolo e a lanciare coriandoli e caramelle e quelle in strada pronte a sfoggiare volti colorati e maschere: la voglia di partecipare a un appuntamento da non perdere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui