Nel video l’intervista a Maurizio Fantuzzi, coordinatore Azienda Gruppo Servizi Atcm Saca

È stato abbandonato in una laterale di via Caruso il minibus per disabili rubato dalla ditta di trasporti Saca Modena in via Ghandi 52. Il mezzo a metano, nuovissimo e super attrezzato del valore di circa 40 mila euro, nella notte è stato usato dai malviventi prima per caricare e trasportare la cassaforte della stessa ditta sradicata dal muro e poi come ariete per sfondare il portone del capannone. Un colpo organizzato in ogni minimo dettaglio che ha causato all’azienda danni per diverse migliaia di euro. A segnalare la presenza del mezzo nella campagna nei pressi di via Caruso è stato un passante che ha avvertito la Polizia. Con molta probabilità i malviventi erano a conoscenza di dove fosse posizionata la cassaforte perché invece di fare irruzione dall’ingresso principale sono entrati in azione direttamente dall’accesso posteriore dove c’era il capannone con i mezzi di trasporto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui