Ha riaperto oggi a Sestola la strada provinciale 324 del passo delle Radici, chiusa per lavori lo scorso lunedì, nel tratto compreso tra la rotatoria dello “sciatore” fino a via del Maneggio, in corrispondenza della località Madonna dei Faggiotti. La chiusura ha consentito un intervento della Provincia di messa in sicurezza del versante instabile, la rimozione di materiale pericolante, tramite l’impiego di rocciatori specializzati, e di eseguire la manutenzione della rete paramassi a monte dell’arteria, dove si era verificato un eccessivo accumulo di detriti. I lavori sono stati eseguiti dalla Cooperativa forestale Boschiva e hanno avuto un costo di circa 16mila euro. Sempre in Appennino, oltre ai lavori sul ponte del Mulino del grillo a Lama Mocogno, che resta transitabile a senso unico alternato, sono stati sospesi e rinviati al dopo emergenza i lavori di manutenzione previsti del ponte sullo Scoltenna, lungo la provinciale 4 Fondovalle Panaro, e lungo la provinciale 26 a Castagneto di Pavullo per la messa in sicurezza del versante. Fra gli effetti sui cantieri della Provincia di Modena del decreto relativo alle attività produttive che ha introdotto una serie di misure di sicurezza e contrasto alla diffusione del virus Covid-19, da segnalare anche la sospensione del cantiere della variante stradale sulla provinciale 468 nel comune di Carpi, al confine con  Correggio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui