Era stato ristrutturato appena due anni fa e ora un violento incendio divampato ieri sera ha provocato danni ingenti. I locali sono anneriti, i macchinari e i mobili completamente bruciati dalle fiamme e nell’aria c’è un odore persistente di fumo: è quasi irriconoscibile lo storico forno Madonnina, nato nel 1954 a Modena all’angolo tra via Emilia Ovest e via Marco Polo. Erano all’incirca le 19 quando un grande fumo ha iniziato a fuoriuscire dal locale spaventando le persone che vivono negli appartamenti di sopra. Allertati i Vigili del fuoco, sono intervenuti sul posto con una squadra. Dapprima i pompieri sono riusciti a circoscrivere e poi a domare il rogo evitando che si propagasse al laboratorio posteriore. Le fiamme sono state estinte prima di provocare danni agli appartamenti superiori e al palazzo, che nel suo complesso è risultato agibile. La causa all’origine potrebbe essere un corto circuito partito dai macchinari e al momento gli inquirenti escludono un atto doloso. Il proprietario dell’attività non ha intenzione di scoraggiarsi ed è pronto a rimboccarsi le maniche per riaprire l’attività quanto prima nonostante i danni subiti

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui