Il prossimo anno il Festivalfilosofia compirà 20 anni e prima di spegnere le candeline ha deciso di mettere online un’ampia fetta della sua storia. Oltre 550 lezioni sono finite nell’archivio disponibile sul sito del Festival: “un’arca digitale”, per salvare e condividere il bene più prezioso dell’appuntamento che si ripete ogni settembre a Modena, Carpi e Sassuolo: le lezioni magistrali di oltre 300 autori, italiani e stranieri. Oltre un decennio di parole, un modo per poter recuperare la voce di filosofi anche scomparsi, come l’indimenticato Bauman o il padre stesso del FestivalFilosofia, Remo Bodei, che si è spento il novembre scorso. Un archivio permanente di lezioni sia in italiano che in lingua originale. Dall’edizione 2009, dedicata al tema ‘comunità’, fino a quella appena trascorsa, incentrata sulla ‘persona’, sfilano i temi che il festival ha selezionato come questioni focali della discussione filosofica e dell’esperienza contemporanea. Si spazia dalla ‘fortuna’ alla ‘natura’, dalla ‘gloria’ all’amore, fino alle ‘arti’ e alla ‘verità’. Consultabile per edizione, autore o con chiavi di ricerca, l’archivio è composto da documenti sia video che audio per oltre 600 ore di programmazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui