Fu l’ultima monoposto a 12 cilindri a vincere un Gran Premio in Formula1, a Montreal in Canada nel 1995, ma soprattutto fu la prima monoposto guidata da Michael Schumacher quando approdò alla Scuderia di Maranello. Stiamo parlando della mitica Ferrari 412 T2 che ora è stata messa in vendita all’asta. A curare la trattativa, top secret, è la Casa d’asta Girardo. Top secret è anche il prezzo base da cui partiranno le offerte, che sicuramente però è stimato in qualche milione di euro, anche perché la monoposto è perfettamente restaurata. Una Ferrari indimenticabile, perché segnò l’inizio del matrimonio tra Schumi e la Rossa. Era il 16 novembre 1995 quando il kaiser fresco campione del mondo debuttò a Fiorano sulla Ferrari 412 T2, compiendo 70 giri davanti a circa duemila tifosi che avevano sfidato il freddo solo per assistere ai primi passi del campione tedesco a Maranello. Ora rimane l’attesa per conoscere chi sarà il collezionista che si aggiudicherà la monoposto progettata da John Barnard e da Gustav Brunner. La macchina che ha il merito di aver dato il benvenuto a Schumi a Maranello per dare inizio poi, dopo qualche anno di assestamento, ad uno dei più floridi periodi di vittorie per la Ferrari, che con Michael alla guida conquistò dal 1999 al 2004 11 titoli mondiali, di cui 6 costruttori e 5 piloti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui