Nel video l’intervista a Marzio Govoni, presidente Federconsumatori Modena

Parte da questa premessa la spiegazione dei dati stilati dall’Osservatorio prezzi praticati dai supermercati, ipermercati e discount di Modena e provincia, utili a descrivere lo stato della distribuzione organizzata nella nostra area. Dall’1 al 15 luglio 2019 sono stati 52 i punti vendita presi in esame, distribuiti in 15 comuni della provincia. Dalla ricerca è emerso un aumento dei prezzi nei centri di vicinato che danneggia in particolare la fascia di consumatori più deboli, come anziani e persone a bassa mobilità. Ma l’evidenza più preoccupante che emerge dai dati è un’altra.

Marzio Govoni, presidente Federconsumatori Modena

Questa assenza di competitività con conseguente aumento del costo della spesa si rileva in particolare nell’Area Nord della provincia di Modena, in Appennino ma anche a Castelfranco Emilia e a Vignola. I prezzi più economici si trovano in soli due supermecati.

Marzio Govoni, presidente Federconsumatori Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui