Nel video l’intervista a:
– Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena
– Virginio Merola, Sindaco di Bologna
– Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma
– Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma

Un centinaio di sindaci provenienti da tutta l’Emilia Romagna oggi hanno presenziato a Bologna Fiere in segno di appoggio a Stefano Bonaccini. In vista delle elezioni regionali del 26 gennaio, oltre 200 sindaci avevano espresso il loro supporto al candidato del centrosinistra. Questa mattina hanno ribadito la loro posizione scegliendo di appoggiare un’amministrazione che negli anni ha tenuto conto e fatto rete con i comuni. Dalla nostra provincia tra i presenti c’erano i sindaci di Modena, Carpi, Soliera, Campogalliano, Polinago, Formigine. Uniti nel definire l’Emilia Romagna un valore e nel sostenere che il voto del 26 gennaio non può essere un referendum sulla tenuta del governo nazionale, ma qualcosa di più. Il sindaco di Bologna, Virgilio Merola, che dopo la sconfitta dell’asse giallorosso in Umbria aveva messo in guarda il partito democratico sui rischi che il centrosinistra corre anche in Emilia-Romagna, oggi si stringe a Bonaccini e usa parole dure contro un centrodestra che vede vuoto di temi. In appoggio a Stefano Bonaccini, non solo sindaci del Partito Democratico. Il primo cittadino di Parma, Federico Pizzarotti, ex pentastellato e ora leader di Italia in Comune, ha corso alle amministrative contro i dem, ma per il 26 gennaio sosterrà Bonaccini, convinto anche che vincerà il nome e non il simbolo della coalizione. In caso di alleanza Pd-Cinque Stelle, Pizzarotti non nasconde però qualche difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui