All’interno l’intervista a Silvia Menabue (dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale)

Un adolescente su quattro  fa uso di sostanze stupefacenti e il 3% di questi ne diventa dipendente. La diffusione di droghe, alcol e tabacco tra i giovani e i giovanissimi desta preoccupazioni sempre maggiori sia per le dimensioni che il fenomeno sta assumendo sia per le conseguenze fisiche che l’uso di queste sostanze comporta. Se da una parte sembra essere leggermente diminuito negli ultimi anni l’uso del tabacco, quello delle sostanze illecite – come la cannabis – risulta in crescita anche tra i giovanissimi. Un problema che sempre più spesso interessa proprio le scuole: in alcuni casi i pusher si annidano nei dintorni degli istituti per portare a termine i loro traffici illeciti. Il provveditore Silvia Menabue, sottolinea il grande impegno per prevenire e risolvere questo problema messo in campo in maniera congiunta da Istituzioni scolastiche, Associazioni dei genitori, e tutte le forze dell’ordine.

(foto e immagini di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui