Non è il momento di abbassare la guardia. Il virus sta allentando solo leggermente la sua presa e sarebbe assurdo rendere vani gli sforzi fin qui messi in atto. Gli appelli a restare in casa arrivano da medici e autorità ma a quanto pare neanche la minaccia delle multe ferma i cittadini dall’uscire senza validi motivi. 13 persone sono state sanzionate ieri dai Carabinieri perché in circolazione senza valido motivo nel distretto ceramico. Di cui cinque a Maranello e tre a Formigine. Altre due sono state trovate a Marano sul Panaro e due anche a Vignola. Le persone sono state sorprese perlopiù a bordo di autovetture ma in alcuni casi anche a piedi o in bicicletta. Le uscite senza motivi di salute, necessità o lavoro continuano anche in Appennino, dove nella giornata di ieri sono state multate sette persone. Delle quali una a Frassinoro, Una a Pieve Pelago, due a Serramazzoni, due a Pavullo nel Frignano e una a Montefiorino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui