Colori caldi, finestre sull’ambiente esterno, poltrone per i parenti in visita: così si presentano le tredici stanze del nuovo Hospice di Castelfranco Emilia, all’interno della Casa della Salute “Regina Margherita”. 15 in totale i posti letto; al di fuori delle stanze, aree relax e salotti per creare un ambiente il più possibile accogliente. Dopo un cantiere durato 16 mesi e un finanziamento complessivo 3 milioni e 405 mila euro, con queste caratteristiche, la nuova struttura, la prima di questo tipo inaugurata dall’azienda Usl, ha celebrato il taglio del nastro alla presenza delle autorità locali e regionali. L’Hospice nasce con l’obiettivo di prendersi cura dei pazienti con patologie oncologiche e croniche in fase avanzata e progressiva. Un ruolo fondamentale è svolto anche dai volontari che aiutano i familiari delle persone malate seguendole anche dal punto di vista psicologico.

 

Nel video l’intervista a:
– Antonio Brambilla, Direttore Generale Azienda USL Modena
– Luciano Sighinolfi, Presidente Comitato Consultivo Misto Castelfranco

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui