Gabriele Zerbo ha già lasciato il Carpi e a breve sarà ufficializzato il suo ritorno per fine prestito alla Fermana. L’addio del fantasista palermitano classe ‘94 è solo questione di giorni e sarà il primo movimento del mercato di gennaio biancorosso su cui è al lavoro il ds Stefano Stefanelli. Zerbo era arrivato nell’ultimo giorno del mercato estivo in prestito dal club marchigiano, con cui l’anno scorso aveva messo insieme 27 presenze segnando una rete. Ma a Carpi non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio significativo, anche perché da trequartista si è sempre visto la strada sbarrata da Jelenic, Saric e Maurizi e così la sua avventura in biancorosso si chiude senza aver mai debuttato in campionato e con appena 2 gettoni in Coppa Italia di C. Ma Zerbo non sarà l’unico a salutare il biancorosso. Stesso percorso potrebbe fare il regista Roberto Grieco, pure arrivato in prestito dalla Fermana in estate e che per infortunio è stato a lungo fuori. Poi ci sono due ragazzi di proprietà che probabilmente verranno mandati a giocare in prestito: si tratta del centrale Fabio Varoli e del jolly Alberto Maroni, col primo che ha offerte dalla C e il secondo che potrebbe essere dato fra i dilettanti in Serie D. Ci sono poi alcune offerte che il Carpi sta valutando per Ignazio Carta, il centrocampista che nell’ultimo mese ha perso il posto da titolare e piace in categoria: il Carpi non vorrebbe privarsene e potrebbe accettare un addio solo per accontentare un’eventuale richiesta del giocatore sardo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui