Nel video l’intervista a Giancarlo Riolfo, allenatore Carpi F.C.

La prima gara dell’anno si conferma stregata per il Carpi, costretto al pareggio dal Sudtirol, dopo aver pregustato per 75’ l’ottava vittoria di fila. Finisce 1-1 nel giorno del ritorno in campo di Michele Vano, a un mese dall’operazione al ginocchio. Mister Riolfo lo lancia subito in tandem con Biasci, rinunciando a Maurizi. E l’avvio del Carpi è ottimo, con due chance che proprio Vano non riesce a capitalizzare. Il vantaggio meritato arriva al 19’ quando Saber pesca magistralmente Biasci, che con un tocco elude l’uscita di Cucchietti e la chiusura di Vinetot depositando in rete l’ottavo gol stagionale, il settimo in campionato. Il Sudtirol si scuote nel finale di primo tempo e due volte Pellegrini e Sabotic salvano nell’area piccola su Mazzocchi e Petrella. Riolfo mette Maurizi per l’acciaccato Jelenic a inizio ripresa e Boccaccini di testa sfiora il 2-0, ma al 29’ arriva la beffa: Casirgahi su punizione trova Nobile impreparato e l’1-1 non si schioda più. Per il Carpi è un’occasione persa visto il pari del Vicenza che resta a +4, ma a fine gara mister Riolfo non fa drammi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui