Nel video l’intervista a Luca Lombroso, Meteorologo AMPRO presso l’Osservatorio Geofisico del Dief

Le immagini di Venezia allagata stanno facendo il giro dell’intera Italia. Con danni incalcolabili e due morti, il segno dei cambiamenti climatici si sta manifestando anche nel nostro Paese con disarmante intensità. Nonostante le azioni per il clima stipulate con l’accordo di Parigi, il pianeta sta marciando verso i 3°C di aumento della temperatura che verranno toccati entro la fine del secolo. Un livello di riscaldamento pericoloso sia per le aree più povere della Terra ma anche per i nostri territori, dato che pure Modena ha sperimentato fenomeni estremi come intense grandinate che hanno messo in ginocchio l’agricoltura. Per fermare questo trend, è necessario impegnarsi maggiormente, sottolinea il meteorologo Ampro Luca Lombroso, a partire da un cambiamento di abitudini. In particolare l’Italia deve fare di più per quanto riguarda il consumo di combustibili fossili.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui