All’interno le interviste a

Alberto Bellelli (sindaco di Carpi)

Marco Truzzi (assessore ai lavori pubblici Comune di Carpi)

Il sindaco Alberto Bellelli le ha definite “prove di normalità”. Ed è proprio questo il senso della presentazione, pur in piena emergenza Coronavirus, del progetto della bretella che unirà la zona industriale di Carpi su via dell’Industria a quella di Fossoli, una delle opere più attese della viabilità carpigiana. Un’opera che ha unito il consenso delle forze politiche della città dei Pio e che servirà per snellire il traffico sulla tangenziale Bruno Losi, dove è prevista, all’altezza di via Guastalla, la realizzazione di una rotonda dove ora c’è il semaforo. La bretella misurerà circa due chilometri ed è un progetto integrato, che prevede anche la realizzazione di una pista ciclabile. Avrà un costo di 7 milioni di euro in due trance: una prima da 730mila euro nel 2020 per la fase progettuale e poi una seconda che dopo la gara d’appalto del 2021 vedrà nel 2022 l’avvio dei lavori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui