Domenica 11 Dicembre 2016 | 12:54

MIRANDOLA: IL BIOMEDICALE INCONTRA LA GRAN BRETAGNA

Workshop Italia-Gran Bretagna: le aziende del biomedicale hanno incontrato una delegazione d’Oltremanica per discutere nuove opportunità di cooperazione, con un particolare sguardo a innovazione, ricerca e sviluppo


La Brexit non spaventa le aziende del biomedicale mirandolese: visto anche il recente calo delle esportazioni, si guarda alla Gran Bretagna come meta per nuovi rapporti commerciali e partner in progetti di ricerca e sviluppo.

Era questo il tema al centro di un workshop, tenutosi a Mirandola, che ha coinvolto rappresentanti di importanti realtà imprenditoriali locali e una delegazione d’Oltremanica. Alla ricerca di convergenze su progetti da portare avanti insieme in un settore, quello dei dispositivi medici chirurgici, in cui l’Italia è presente con prodotti d’eccellenza: il distretto della Bassa mirandolese può dunque crearsi un nuovo spazio, promuovendo il proprio bagaglio di esperienza e di attenzione all’innovazione.

Nessuna paura per le nuove regole che verranno dal processo di uscita della Gran Bretagna dall’Europa. Si guarda invece alle possibilità di un mercato esplorato ancora solo in parte. 

Nel video le interviste a:

- Alberto Nicolini, Distrettobiomedicale.it 

-Giuliana Gavioli, vicepresidente all’Innovazione Confindustria Modena

- Shannon Little, Investment Advisor Consolato Britannico, Milano

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche