Domenica 04 Dicembre 2016 | 19:21

TENTATE TRUFFE AD ANZIANI, TRE DENUNCE

La squadra mobile rintraccia una banda campana: in un giorno ben 38 chiamate in cerca di ‘soldi facili’


Il trucco è di quelli più classici: un falso avvocato che chiama al telefono fisso un anziano e, con la scusa di un figlio coinvolto in un incidente, si fa consegnare un’ingente somma di denaro. Per questo motivo tre uomini originari di Napoli e Castelvolturno sono stati denunciati dalla squadra mobile della Questura di Modena per il reato di associazione a delinquere per tentata truffa continua e aggravata perché ai danni di persone deboli. I fatti risalgono ai primi di ottobre, quando una 84enne modenese è stata chiamata a casa e invitata a pagare 5mila euro per evitare la detenzione del figlio. La donna si è così rivolta alla propria banca.

In tutto nello stesso giorno furono effettuate 38 chiamate di questo tipo da una cella telefonica a Cesenatico per depistare eventuali indagini. I tre coinvolti sono Giovanni Bonito di 43 anni, Gennaro Farinelli di 32, e Gennaro Parisi, di 24 anni.

Intervista a Enrico Tassi, Capo Squadra Mobile Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche