Ancora quarantotto ore e poi al PalaPanini inizierà la serie di finale Scudetto. Il tecnico gialloblù ha raccontato questa mattina in conferenza stampa le sue sensazioni in vista dell’appuntamento

Per tanti quella fra Modena e Perugia è una finale almeno in parte a sorpresa, ma non per coach Lorenzetti. In tempi non sospetti il tecnico della Dhl aveva messo in guardia dalle qualità della squadra umbra, ipotizzando anche un suo approdo all’ultimo atto della stagione, quello che assegnerà lo Scudetto 2015/16. E così davvero è stato. All’antivigilia di gara 1, quindi, il mister modenese racconta i motivi che lo avevano portato a formulare questa previsione, mettendo tutti in guardia da facili entusiasmi per il vantaggio di fattore campo o dell’esito confortante relativo ai precedenti. Si può usare anche la parola maturità per definire una delle chiavi di volta della serie fra Modena e Trento, ma Lorenzetti ci va coi piedi di piombo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui