Il difensore biancorosso presenta la sfida di domenica sul campo del Genoa, proprio dove 3 mesi fa è cominciata la stagione di serie A del Carpi

Marassi come punto di ripartenza. La pensa così Simone Romagnoli, che dopo la panchina col Chievo per problemi fisici, è pronto a riprendersi una maglia da titolare domenica sul campo del Genoa. “Deve essere il nostro punto di ripartenza” ha spiegato il difensore del Carpi, che si prepara alla sfida con Pavoletti ed è convinto che i biancorossi se la giocheranno alla pari con la squadra di Gasperini: “Sarà una battaglia sulla corsa, il Genoa aveva iniziato male il campionato a livello di punti ma ha sempre fatto bene anche quando non ha centrato il risultato come invece sta facendo ultimamente. E’ una squadra che ha automatismi ben definiti e grande dinamismo, noi dobbiamo affrontarli con lo stesso dinamismo e puntando sulla corsa e l’aggressività”, ha sottolineato Romagnoli, prima di raccontare quale clima si respiri nello spogliatoio del Carpi in un periodo così difficile: “Noi cerchiamo di lavorare col massimo dell’impegno – le sue parole – c’è molta intensità negli allenamenti e non c’è nemmeno il tempo di stare troppo a pensare. E’ giusto non abbattersi ma pensare solo alla partita che arriva ed è proprio questo ciò che stiamo facendo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui