Corteo cittadino e corone d’alloro ai monumenti ai caduti di tutte le guerre: così Sassuolo celebra il 74° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale e della Resistenza

Si sono svolte anche a Sassuolo, questa mattina, le celebrazioni ufficiali del settantaquattresimo anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale e della Liberazione. Un’occasione per la città, attraversata dal tradizionale corteo con la banda cittadina La Beneficienza, per visitare e rendere omaggio ai monumenti ai caduti di tutte le guerre ma soprattutto per una riflessione che parte da lontano. Gli appuntamenti organizzati dall’Amministrazione comunale per celebrare il 25 Aprile proseguiranno anche nei prossimi giorni con camminate storiche, conferenze e manifestazioni che si protrarranno fino a metà maggio

 Nel video l’intervista a Maurizio Davolio,  Anpi Sassuolo

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui