Il Comune interviene con le misure d’emergenza. La temperatura in uffici e abitazioni dalla prossima settimana non dovrà superare i 19 gradi

Fiorano, come Modena, ha superato il 35esimo giorno, il tetto fissato dall’Unione Europea, di sforamento del limite di legge in tema di polveri sottili che non consente nelle 24 ore di oltrepassare i 50 microgrammi per metro cubo. Per questo motivo, e per le previsioni future che non vedono l’allontanarsi dell’alta pressione sul nord Italia, quindi con assenza di pioggia e vento, il Comune di Fiorano ha deciso di intervenire adottando una misura di emergenza. In case, uffici e sedi di attività creative, sportive o di culto la temperatura dovrà abbassarsi leggermente e quindi non superare i 19 gradi.

Intervista a Francesco Tosi, Sindaco di Fiorano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui