Il quintetto di Jeremy Pelt e il trio di Joey Calderazzo saranno gli ospiti principali della rassegna in programma il 10 e 11 novembre

Stelle internazionali e giovani talenti: l’abbinamento nel nome della musica jazz approda a Castelfranco, con la prima edizione della rassegna Dadajazz in programma il 10 e 11 novembre nel teatro cittadino di piazza Curiel. Gli appuntamenti sono organizzati dall’associazione modenese Amici del jazz e si inseriscono nei cartelloni della cultura castelfranchese e del festival jazzistico di Bologna. Spiccano tra gli ospiti, in arrivo dagli Stati Uniti per i loro tour europei, il quintetto del trombettista Jeremy Pelt e il trio del pianista Joey Calderazzo.

Al loro fianco, come si diceva, promesse della musica d’autore come il quartetto Fourward (in arrivo dall’Università jazzistica di Siena) e il pianista modenese Giulio Stermieri: si esibiranno rispettivamente il 10 e l’11 precedendo i big. Intanto Castelfranco cerca di connotarsi sempre più come città della musica.

Nel video le interviste a:

– Giulio Vannini, Direttore artistico Amici del jazz Modena

– Stefano Reggianini, Sindaco di Castelfranco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui