Finalmente è stato individuato e denunciato il fantomatico “idraulico Berselli”, truffatore seriale che ingannava gli anziani in visita all’Ospedale di Baggiovara.

Forse è finita la carriera da truffatore del 71enne modenese che, con aspetto e modi distinti, da mesi buggerava altri anziani, suoi coetanei o più anziani, fingendo di essere il fantomatico “idraulico Berselli”. Zona delle truffe: sempre ed esclusivamente l’Ospedale di Baggiovara, anche se qualche volta ci aveva provato pure all’Ospedale di Reggio Emilia. Da mesi l’uomo, parlando in perfetto dialetto modenese e fingendosi un amico di famiglia, si presentava alle vittime prescelte come l’idraulico Berselli e – con la scusa di essersi dimenticato il portafogli, dovendo pagare un ticket urgente – chiedeva loro dei soldi, promettendo di restituirli appena fosse arrivata la moglie. L’ultima truffa gli è stata fatale: è stato riconosciuto dal personale di vigilanza dell’Ospedale di Baggiovara, è stato avvicinato da personale della Questura prontamente allertato e, una volta scoperto, l’idraulico Berselli – capendo di essere stato scoperto – ha addirittura finto un malore ed è stato accompagnato al Pronto Soccorso. Ne è uscito poco dopo, scortato in Questura, sottoposto a rilievi fotosegnaletici e riconosciuto da molte vittime delle sue truffe. Denunciato, ma a piede libero. Speriamo che gli sia passata la voglia di truffare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui