Queste le prime parole di Vittorio Sgarbi dopo essere stato dimesso, verso le 13,30 dal reparto di Cardiologia, del Policlinico di Modena

Il critico d’arte era giunto al nosocomio la notte del 17 dicembre, accusando forti dolori al petto. Sgarbi è stato sottoposto a due angioplastiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui