Nel Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone ennesima doppietta Mercedes con Hamilton che trionfa davanti a Bottas e Leclerc. Vettel fuori dai punti e penalizzato per uno scontro con Verstappen

Lewis Hamilton domina nella sua Silverstone e ottiene la sesta vittoria in carriera su questo tracciato (nessuno ha vinto come lui in Gran Bretagna) trionfando in una gara entusiasmante e ricca di colpi di scena sin dall’inizio. Bottas parte bene e si difende alla grande dallo scatenato compagno di squadra che cerca in tutti i modi di attaccarlo senza successo. Allo stesso tempo Leclerc e Verstappen, rispettivamente terzo e quarto, danno vita alla secondo capitolo della loro lotta dopo il GP d’Austria, innescando duelli al cardiopalma con sorpassi e controsorpassi da veri campioni. Con le Mercedes in fuga la vera sfida è tra Ferrari e Red Bull, anche a livello di strategie: approfittando dell’ingresso della Safety Car Verstappen si ferma ai box, mentre Leclerc pitta il giro seguente perdendo la posizione sull’avversario olandese. Vettel, fino a quel momento 6 e in difficoltà, si ritrova magicamente terzo dietro le due Mercedes. Alla ripartenza le frecce d’argento fuggono e l’attenzione si catalizza nuovamente sul dualismo Ferrari-Red Bull: Leclerc guadagna la posizione su Gasly con un sorpasso eccezionale, ma il patatrac arriva nella lotta tra Verstappen e Vettel per il gradino più basso del podio. Il pilota olandese attacca il ferrarista che cerca immediatamente la replica ma tampona clamorosamente l’avversario: 10 secondi di penalità al pilota della Scuderia che chiuderà 16°, mentre il compagno di squadra approfitta dello scontro e finisce terzo davanti alle Red Bull di Gasly e Verstappen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui