Tragedia intorno alle 18 di ieri lungo l’autostrada A1 nel tratto compreso tra i ceselli di Modena Sud e Valsamoggia. A causa di quello che si presume essere un violento tamponamento tra una vettura e un camion tre donne di Sassuolo hanno perso la vita e una quarta è ricoverata a Bologna in gravi condizioni

Avevano 23, 24 e 43 anni le tre donne che nella serata di ieri hanno perso la vita nel tragico incidente stradale avvenuto fra un’auto e un mezzo pesante sulla A1 Milano-Napoli tra i caselli di Modena Sud e Valsamoggia, in direzione sud. Si tratta dell’italiana Veronica Fili figlia di un noto edicolante di Sassuolo, la rumena Otilia Ceornodolea e la conducente marocchina Zainaba Elaissaoui, tutte erano residenti a Sassuolo e si conoscevano da diverso tempo, e a giudicare dalle valigie presenti trasportate sulla vettura si presume fossero dirette verso il mare. Con loro nel momento della tragedia c’era anche una quarta ragazza rimasta gravemente ferita nello schianto e trasportata in elisoccorso all’Ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova tuttora ricoverata con una prognosi riservata. Erano da poco passate le 18 quando, per cause ancora in corso di accertamento, la loro automobile, un’Alfa 147 mentre viaggiava a velocità ridotta è stata raggiunta da un camion, che non accorgendosi della lentezza dell’automobile, l’ha violentemente tamponata. Uno schianto terrificante che non ha lasciato scampo alle tre vittime estratte dalle lamiere del mezzo prive di vita. Nessuna conseguenza, invece, per l’uomo di 40 anni alla guida del mezzo pesante.  Sul posto sono intervenuti i tecnici di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale, i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco con 11 unità più diversi mezzi, tra cui una autogrù per estrarre le persone rimaste incastrate nei mezzi coinvolti. Il tratto stradale interessato subito dopo il sinistro è stato chiuso per permettere l’intervento dei soccorritori e riaperto poco prima delle 20. La Procura ha aperto un fascicolo e quest’oggi è avvenuto il riconoscimento delle vittime da parte dei parenti. Sulle salme si avvieranno ulteriori esami medico legali e solo al termine verrà stabilità la data dei funerali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui