La Profumeria Marco e Luisa Vaccari in viale Trento Trieste finisce di nuovo nel mirino dei ladri. Un uomo nella tarda mattinata di oggi è entrato a volto scoperto ed ha aggredito la dipendente minacciandola anche con un coltello

Pochi mesi fa la Profumeria Marco e Luisa Vaccari di viale Trento Trieste è stata teatro di una raffica di furti. Oggi un altro colpo, ancora più violento. In pieno giorno, intorno alle 12.30, un uomo a volto scoperto è entrato nel negozio chiedendo di provare un profumo. Mentre gli veniva mostrato, il ladro l’ha strappato dalle mani della commessa e l’ha minacciata con un coltello a serramanico. L’uomo, descritto sui 35 anni, è riuscito a scappare sul viale, in direzione via Emilia, portandosi via qualche profumo del valore intorno ai 100 euro. La commessa, Maria Grazia Frazzoni, ha riportato piccole escoriazioni per via della caduta, ma fortunatamente sta bene. Ciò che rimane è la rabbia e la paura che questi episodi possano ripetersi, anche perché il malvivente non si è fermato neppure davanti alle telecamere di videosorveglianza. La dipendente sostiene che il malvivente sia entrato nel negozio anche la scorsa settimana, probabilmente per studiare i momenti in cui le commesse lavorano da sole. Sul caso indagano i Carabinieri, che hanno prelevato le immagini della videosorveglianza.

Nel video l’intervista a Maria Grazia Frazzoni, Commessa Marco e Luisa Vaccari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui