Taglio del nastro questo pomeriggio per la nuova sede del Tortellante. Il progetto, rivolto a giovani affetti da autismo, trova spazio all’ex mercato Ortofrutticolo con un centro che, attraverso la produzione di pasta fresca, si pone l’obiettivo di renderli autonomi

La chiamano la “rivoluzione tranquilla” quella avviata dal Tortellante, che oggi ha festeggiato l’apertura della nuova sede. Una rivoluzione tranquilla perché rappresenta un’azione di libertà e cambiamento per garantire un futuro a persone affette da autistismo, mettendone in moto le mani e il cuore nella realizzazione di un’eccellenza della tradizione modenese: la pasta fresca. Il Tortellante, progetto che da due anni coinvolge 24 famiglie e uno staff di qualità per fare di questi ragazzi “speciali” delle preziose risorse la comunità, da oggi trova spazio all’ex mercato Ortofrutticolo di via Ciro Menotti con un nuovo centro.

 

Nel video le interviste a:

– Erika Coppelli, Presidente Tortellante A.P.S

– Massimo Bottura, Chef stellato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui