L’inflazione a Modena nel mese di agosto risulta a +1.5% su base tendenziale annua. La crescita più significativa è stata registrata nella divisione ‘Alimentari e bevande analcoliche’. In calo il settore oreficeria e le tariffe assicurative

In base alle rilevazioni del servizio statistica del comune di Modena per il calcolo provvisorio dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività, in città su base tendenziale annua l’inflazione di agosto 2018 risulta a + 1.5 %, mentre su base congiunturale mensile rispetto a luglio registra un +0.6%. Sette delle 12 divisioni prese in esame sono state rilevate in crescita, tre in calo e due sono rimaste invariate, e nello specifico si tratta della divisione ‘Istruzione’ e ‘Abbigliamento e calzature’. La divisione che ha registrato la crescita più significativa è quella ‘Trasporti’ con un +3%, crescita imputabile in gran parte alla stagione attuale. A seguire in crescita di un punto percentuale la divisione “Ricreazione, spettacolo e cultura”. Bene anche la divisione “Bevande alcoliche e tabacchi” con valori positivi registrati sull’acquisto di vini, alcolici, birre lager ed analcoliche. Per quanto riguarda invece le divisioni in calo le variazioni sono modeste e si aggirano sul -0.1%. Nello specifico si tratta di quella “Servizi sanitari”, “Servizi ricettivi e ristorazione” e infine la divisione “Altri beni e servizi”, dove si registrano diminuzioni sull’acquisto di prodotti di oreficeria e su alcune tariffe assicurative relative ad automobili e moto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui