Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale Andrea Galli chiede all’amministrazione più trasparenza sulla nomina della Commissione che dovrà valutare la sostenibilità dei progetti presentati dai soggetti interessati alla ripartenza del nuovo Modena. Un ruolo importante secondo Galli deve essere riservato ai tifosi.

Dopo i requisiti annunciati dal Comune necessari per partecipare al bando sulla rinascita del  nuovo Modena Calcio e ottenere il gradimento di Piazza Grande, è intervenuto il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Andrea Galli. Tra i requisiti dell’amministrazione, oltre a quelli economici e sportivi relativi all’analisi conoscitiva, compare la presenza di una commissione che valuterà tutti i progetti dei gruppi interessati, commissione che tuttavia verrà nominata solo dopo l’apertura della buste contenenti le proposte. Galli, attraverso una nota ufficiale, chiede invece più trasparenza. Ovvero per una maggiore linearità dell’operazione, la  nomina prima dell’apertura delle buste contenenti le varie proposte, della suddetta Commissione di cui l’Amministrazione stessa si avvalerà per valutare la sostenibilità e l’adeguatezza dei progetti presentati. Il consigliere ha infatti sottolineato che nominare una Commissione dopo aver aperto le buste contenti nominativi, condizioni, qualifiche, progetti dei vari interessati si presti a palesi dubbi e a una non chiara operazione di trasparenza, da evitare in questo momento di incertezza sul futuro del nuovo Modena Calcio. Andrea Galli insiste poi sulla nomina, come accaduto in altre realtà calcistiche italiane in casi analoghi, di una rappresentanza di tifosi all’interno della Commissione stessa in modo da valorizzare una componente importante che ha fatto la storia e farà il futuro della squadra canarina, ovvero i suoi tifosi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui