Inaugurata ieri sera la seconda edizione di “Novembre Azzurro”: un mese intero promosso da Ospedale di Sassuolo ed Amministrazioni comunali, dedicato alla prevenzione delle patologie tumorali prettamente maschili

E’ stato inaugurato ieri sera, con l’illuminazione colorata del campanile di piazza Garibaldi, “Novembre Azzurro”:  un mese intero di eventi ed appuntamenti dedicati alla prevenzione dei tumori maschili.

Dopo l’Ottobre Rosa ormai diventato tradizione nel mese dedicato alle Fiere d’Ottobre, da due anni a questa parte l’attenzione di Azienda Usl ed Amministrazione comunale sassolese, in collaborazione con le diverse associazioni che operano nel settore sanitario, si è spostata sulla prevenzione maschile con un appuntamento nato a Sassuolo lo scorso anno e che, da ieri, è diventato distrettuale coinvolgendo tutti ed otto i comuni appartenenti all’Unione dei Comuni Modenesi del Distretto Ceramico.

Quattro conferenze a tema promosse dagli urologi sassolesi, una cena organizzata dall’associazione ‘Per Vincere Domani’ e la possibilità di chiamare tutti i giorni in Ospedale per una consulenza gratuita, sicura e riservata: questo in sintesi il programma di una “manifestazione diffusa” che si articolerà per tutto il mese di Novembre.

Un’iniziativa di promozione della salute ideata dall’Ospedale di Sassuolo e dall’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico , con il Contributo della Fondazione Ospedale di Sassuolo e il patrocinio dell’Azienda USL di Modena, che, dopo il successo ottenuto dagli eventi organizzati l’anno scorso, quest’anno ha voluto replicare offrendo la possibilità di un call center dedicato, presso il nosocomio sassolese, che è possibile contattare quotidianamente e gratuitamente per avere informazioni  nel completo anonimato sulle principali patologie urologiche che interessano l’uomo. Uno ‘sportello’ virtuale che permette di fare domande e ottenere risposte competenti e sicure “in diretta”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui