Giovedì 12 ottobre la Casa della Salute di Spilamberto festeggerà un anno di attività. Per l’occasione il sindaco Umberto Costantini e il Direttore Generale dell’Azienda Usl insieme alla cittadinanza verificheranno se sono state mantenute le aspettative

La casa della salute di Spilamberto compie un anno. Giovedì’ 12 ottobre la struttura situata in via Quartieri 30 e intitolata al medico rinascimentale N. Machella festeggerà insieme ai cittadini il suo primo anno di vita. Un anno di assistenza incentrato sulla messa in rete dei servizi sanitari. All’interno della struttura sono presenti, l’Azienda Usl, la Medicina di Gruppo e la sezione comunale dell’Avis con un punto fisso di raccolta del sangue, ma anche diverse aree integrate di intervento, prevenzione e promozione della salute. La presenza di 8 medici di Medicina generale, inoltre consentono un’apertura degli ambulatori per 10 ore al giorno, garantendo una risposta sempre immediata alle urgenze. Per quanto riguarda invece il Punto prelievi è possibile l’accesso anche senza prenotazione. La gestione delle patologie croniche rappresenta uno degli obiettivi prioritari della Casa della Salute, attraverso percorsi integrati che coinvolgono medici, infermieri e specialisti. L’incontro del 12 ottobre con la comunità al quale prenderà parte anche il sindaco Umberto Costantini e il Direttore Generale dell’Azienda Usl servirà a fare il punto della situazione e capire se nell’arco di questo anno sono state accontentate le aspettative della cittadinanza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui